Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giacinto Cerone, Melfi ricorda uno sperimentatore irrequieto

Giacinto Cerone, Melfi ricorda uno sperimentatore irrequieto

Il 25 novembre l'incontro organizzato dall'Associazione Nitti

POTENZA, 23 novembre 2023, 10:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sarà l'auditorium del Centro culturale Nitti di Melfi (Potenza) ad ospitare, sabato 25 novembre, alle ore 17, l'incontro su "Giacinto Cerone, sperimentatore irrequieto" organizzato dall'Associazione Nitti e patrocinato dal comune di Melfi.
    L'evento "vuol essere - è scritto nel comunicato stampa di presentazione - un contributo qualificato per favorire la conoscenza di un artista, poliedrico e dalla grande sensibilità, del quale nel 2024 cade il ventennale della scomparsa".
    Nativo di Melfi, Cerone è" stato un artista, che ha esposto le sue opere in Italia e all'estero, intento a ricercare la plasmabilità della materia. Mariadelaide Cuozzo, docente di Storia dell'arte contemporanea all'Università degli Studi di Basilicata, e la giornalista Beatrice Volpe parleranno delle opere dell'artista con l'ausilio di filmati e fotografie".
    "Crediamo che l'opera artistica di Giacinto Cerone - ha sottolineato il direttore dell'Associazione Nitti, Gianluca Tartaglia- sia meritevole di maggiore conoscenza e approfondimento. Per questo motivo abbiamo organizzato un incontro qualificato che non vuole avere la presunzione di essere esaustivo sull'argomento, ma di fornire le giuste conoscenze per far apprezzare di più e meglio la produzione di un artista che avrebbe meritato maggiore attenzione nella sua terra d'origine".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza