Basilicata

Afghanistan: "Città della pace" a disposizione dei rifugiati

La fondazione pronta a dare supporto concreto a chi fugge

(ANSA) - POTENZA, 17 AGO - "Siamo pronti ad accogliere ed a mettere a dispostone di chi fugge dal terrore del regime talebano le nostre capacità e la nostra esperienza: possiamo allestire in breve tempo progetti di emergenza in patrocinio con le istituzioni locali e nazionali". Lo ha detto il presidente della "Fondazione città della pace per i Bambini", Enzo Cursio.
    "Di fronte ad un nuovo dramma umanitario come quello che si sta consumando in Afghanistan - ha aggiunto Cursio - chiediamo che si attivino corridoi umanitari per garantire soccorso a donne, bambini e uomini che fuggono verso la libertà".
    La fondazione - ha ricordato Cursio - già nel 2015, "nell'ambito del progetto Sprar/Sai della Provincia di Potenza, ha ospitato 30 persone con famiglie afghane che avevano collaborato con l'esercito italiano nell'ambito del progetto Isaf". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie