Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cnit, completare la rete 5g, in Italia siamo al 10%

ANSAcom

Cnit, completare la rete 5g, in Italia siamo al 10%

ANSAcom

In collaborazione con 5G&co

Cnit, colmare un vuoto per i bisogni degli utenti

Roma, 16 aprile 2024, 19:54

ANSAcom

ANSACheck

Cnit, Internet cresce del 15% all 'anno, Telco in evoluzione © ANSA/5G&Co.

Cnit, Internet cresce del 15% all 'anno, Telco in evoluzione © ANSA/5G&Co.
Cnit, Internet cresce del 15% all 'anno, Telco in evoluzione © ANSA/5G&Co.

ANSAcom - In collaborazione con 5G&co

A pochi giorni dall'entrata in vigore i nuovi limiti sui campi elettromagnetici per consentire lo sviluppo delle telecomunicazioni e dei nuovi servizi, il settore si riunisce per guardare al futuro. '5G&Co Everything is connected' è il titolo della conferenza di due giorni promossa dal Cnit, il Consorzio nazionale interuniversitario per le telecomunicazioni. “Ritardi ci sono, pesano, ma non sono solo ritardi italiani. Sono ritardi globali”, ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Alessio Butti. Occorrono sicuramente reti 5G pure” per il sottosegretario e “una generazione intermedia è "utile e forse indispensabile” e di pensare al 5G advanced. L'obiettivo è compiere un salto tecnologico e, per il presidente del Cnit, Nicola Blefari Melazzi "bisogna prima completare la realizzazione della rete 5G nella sua versione completa, la cosiddetta stand alone, e siamo al 10% in Italia". Poi, bisogna riempire un vuoto che c'è tra le rete e i bisogni degli utenti", solo così il 5G "esploderà, altrimenti ci teniamo una generazione di cellulari migliore ma non radicalmente diversa". Il potenziale non manca. La digitalizzazione è un’opportunità di circa mille miliardi di euro di valore aggiunto per l’Europa, secondo uno studio del gruppo Vodafone citato dal cco e amministratore delegato per l'Italia Aldo Bisio. Bisio ha sottolineato però che "l’Europa è molto indietro in termini di copertura della popolazione rispetto a Stati Uniti, Corea, Giappone e Cina" e indicato l'urgenza di una politica pubblica per il settore dopo una decade "nera". Secondo il primo white paper del programma di ricerca e sviluppo Restart, finanziato nell'ambito del Pnrr con 116 milioni di euro, il mercato delle telecomunicazioni globali nel decennio 2012-2021 è rimasto più o meno stabile mentre quello delle piattaforme digitali è cresciuto rapidamente. La catena del valore di Internet, del resto, "continua a crescere costantemente del 15% annuo", ha sottolineato Blefari Malazzi. Un messaggio di ottimismo è arrivato dal ceo di Engineering Group, Maximo Ibarra, convinto che "il sistema e la tecnologia sono maturi" per allargare lo spettro dei servizi innovativi e che l'intelligenza artificiale sarà "un driver fondamentale". Nelle sole telecomunicazioni, secondo le stime di Accenture, l'Ai "potrà arrivare a trasformare più del 70% delle ore lavorate", ha detto il communications, media & technology lead for Italy, Central Europe and Greece di Accenture, Massimiliano Monaco. Un'innovazione proposta al governo dall'amministratore delegato di Iliad Italia, Benedetto Levi, è quella realizzare quanto prima "un catasto elettromagnetico nazionale interattivo, basato su una piattaforma Gis, che consenta di utilizzare al meglio le nuove regole" sui campi elettromagnetici. È questo un fronte sul quale la viceministra Vannia Gava chiama i catasti "a compiere un passo verso la modernità, attraverso l'evoluzione in una piattaforma integrata e intelligente". 

ANSAcom - In collaborazione con 5G&co

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza