Università: cibo,clima e Big Data per supercorsi S.Anna Pisa

Iscrizioni ancora aperte per tre Seasonal school Ateneo

Redazione ANSA PISA

(ANSA) - PISA, 04 GEN - Cibo, sostenibilità delle filiere alimentari e il "diritto dell'alimentazione", ma anche il cambiamento climatico e le sue implicazioni etiche, le regole e l'impianto normativo per conciliare il rispetto della privacy e l'utilizzo dei Big data sono i temi principali delle prossime tre Seasonal school inserite nel catalogo dei corsi intensivi promossi dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Le iscrizioni si chiudono tra fine gennaio e febbraio.
    I prossimi corsi intensivi offrono agevolazioni per gli studenti (riduzioni legate all'Isee, sconti e la priorità nell'iscrizione per chi proviene da università e fondazioni convenzionate con la Sant'Anna di Pisa) e sono confermate le 42 borse di studio offerte dalla Fondazione EY e dalla Fondazione Il Talento all'Opera. 'Cibo, sostenibilità e diritti" è la prima Seasonal school (iscrizioni aperte fino al 20 gennaio), con lezioni tra l'8 e il 12 febbraio, spiega una nota dell'Ateneo, "per sviluppare competenze per orientarsi nelle politiche e nelle regole che riguardano il cibo, alla luce degli obiettivi di sviluppo sostenibile nelle filiere alimentari". Il clima è invece al centro della seconda Seasonal school (iscrizioni aperte fino al 3 febbraio), che fornirà una formazione mirata sulle sfide etiche, sociali, politiche ed economiche legate al cambiamento climatico. Economia digitale e Big Data sono il cuore del terzo corso in programma dal 15 al 20 marzo (iscrizioni aperte fino al 24 febbraio). Possono iscriversi gli studenti universitari italiani e stranieri in pari con gli esami e avere conseguito una media di 27 su 30 per il sistema italiano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA