Fileni: con Sace e Bnl 15 mln per sostenibilità

Positive loan per packaging e abbattimento Co2

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 AGO - Investimento da 15 milioni in sostenibilità per Fileni l'azienda marchigiana, che opera nel settore delle carni avicole biologiche con un positive loan , erogato da Bnl e garantito al 50% da Sace.
    Si tratta, spiega una nota, di un prestito dalla formula innovativa, garantito le cui condizioni economiche sono strutturate per diventare ancora più favorevoli al conseguimento di precisi obiettivi di sostenibilità ambientale e sociale, costantemente monitorati e misurati.
    "Chi, come noi, opera con passione nell'alimentare biologico non smette mai di studiare progetti che consentano di migliorare e progredire, ma allo stesso tempo avverte in modo speciale la consapevolezza che ogni nuovo obiettivo, per quanto desiderabile, vada soppesato in chiave di sostenibilità economica, in primo luogo per rispetto verso quanti fanno affidamento sull'azienda" - ha dichiarato Roberta Fileni, membro del CdA del Gruppo Fileni.
    Per Regina Corradini D'Arienzo, Responsabile Divisione Corporate Banking BNL: "il nostro sostegno al Gruppo Fileni per la realizzazione di investimenti in sostenibilità è l'ulteriore conferma di come il rispetto per l'ambiente e per le persone sia al centro della nostra strategia di business. Il "Positive Banking" di BNL e BNP Paribas".
    Simonetta Acri, Chief Mid Market Officer di SACE, ha dichiarato: "Investire in sostenibilità, oltre ad essere cruciale per il futuro del Pianeta, è un grande fattore di competitività e di crescita per le imprese che intraprendono questa via". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA