Videocittà 2021, da immersione nell'oceano a Michielin

Dal 15 al 19 settembre. Il tema è People planet aspettando G20

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Un'esperienza avvolgente nei colori e la vita dell'Oceano attraverso l'installazione Atlas Ocean Data dello studio Ouchhh di Istanbul (protagonista nella rassegna anche di un incontro creativo con Francesca Michielin che unisce concerto e l'intelligenza artificiale), per riflettere sull'importanza del mare come origine e fonte di vita, indispensabile per la salute del pianeta e dei suoi abitanti. E' l'evento che aprirà a Roma, come palcoscenici con il Palazzo dei Congressi e il Giardino delle Cascate all'Eur, l'edizione 2021 di Videocittà (15-19 settembre), il festival della Visione ideato dal presidente dell'Anica Francesco Rutelli, dedicato alle discipline ed espressioni delle immagini in movimento, tra proiezioni, eventi live, incontri, realtà virtuale, videomapping e videoarte. Questa quarta edizione della manifestazione, organizzata con Eur Spa, Eni Main Partner, con il contributo di Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma e Unioncamere Lazio, in collaborazione con Anica, punterà i riflettori sul tema People and Planet, "perché innanzitutto siamo all'Eur dove un mese dopo Videocittà si ospiterà il G20 che ha per titolo 'People, planet e prosperity', ma soprattutto perché c'è una schiera di nuovi creators, che riescono a essere influenti sulla società attraverso i contenuti" spiega il direttore artistico Francesco Dobrovich. Come Anica "siamo i grandi difensori dell'esperienza del cinema in sala", allo stesso tempo "sappiamo che l'industria e il processo creativo sono sempre più integrati e Videocittà è una palestra di questo" aggiunge Rutelli. Tra le chicche del programma, le opere di 12 grandi artisti mondiali della videoarte, in proiezioni monumentali curate da Damiana Leoni e Ra di Martino; fra queste il collettivo russo Aes+F con Turandot 2070. Ci saranno inoltre, tra gli altri: 'A partire dalla coda', viaggio nell'animazione di Gianluigi Toccafondo; il contest per i ragazzi 'Animiamoci con Rai Ragazzi; la live performance di Myss Keta con i contenuti video di Lorenza Liguori. Per il gran finale il tributo a John Williams con un'orchestra di oltre 60 musicisti e un videomapping di Direct 2 Brain dedicato al Pianeta Terra. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie