Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mimmo Jodice, 80 foto 'senza tempo' in mostra a Torino

Mimmo Jodice, 80 foto 'senza tempo' in mostra a Torino

Alle Gallerie d'Italia gli scatti del maestro napoletano

TORINO, 28 giugno 2023, 17:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La fotografia poetica, realistica, ma allo stesso tempo disarmante, straniante, potente e anche dolcissima del maestro napoletano Mimmo Jodice è protagonista della mostra 'Mimmo Jodice. Senza Tempo', aperta da domani al 7 gennaio 2024 alle Gallerie d'Italia di Torino.
    In tutto sono 80 fotografie di varia metratura realizzate dal 1964 al 2011, da uno dei massimi fotografi italiani di sempre molto amato anche all'estero per il suo tratto unico e riconoscibile mirato a fermare nell'immagine, praticamente sempre in bianco e nero, l'universale. Nelle sue immagini infatti, come ha spiegato oggi il curatore Roberto Koch, raramente ci sono persone o oggetti che riportino ad una dimensione temporale. "La fotografia di Mimmo ha spiegato oggi Koch - è una felice, libera, essenziale, senza tempo appunto, ma anche inquietante per il semplice fatto che il mondo è inquietante. Lui guarda le cose con gli occhi di un bambino, ma con la saggezza dell'adulto".
    Le sei sezioni si chiamano Anamnesi, Linguaggi, Vedute di Napoli, Città, Mari e Natura, quest'ultima inedita. Alcune delle foto esposte in mostra sono tra le sue più iconiche come le vedute di Napoli e i primi piani degli atleti di Villa dei Papiri e di altre statue di marmo antiche. In mostra anche un video -intervista inedito di Mario Martone sul lavoro di Jodice.
    A presentare la mostra c'erano anche la moglie Angela Jodice e la figlia Barbara, oltre all'assessora alla Cultura di Torino, Rosanna Purchia, anche lei napoletana, amica di famiglia e conoscitrice da tempo del lavoro di Jodice, e Michele Coppola, executive Director Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo.
    "Mimmo non è potuto venire per motivi di salute legati anche al caldo di questi giorni - ha detto la moglie Angela - ma verrà. Lui adora Torino, una città con la quale lavora da sempre e con amore". "La mostra di Jodice - ha sottolineato Coppola - non poteva non esserci qui alle Gallerie d'Italia di Torino che da oltre un anno fanno un percorso di ricerca nel mondo della fotografia con il progetto 'La Grande Fotografia italiana' avviato nel 2022 con la mostra Lisetta Carmi. Un progetto che sta incontrando un incredibile successo di pubblico e che ci spinge ad andare avanti così. La fotografia è un patrimonio immenso del nostro tempo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza