Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Bei investimenti record nei Balcani, 1,2 miliardi nel 2023

Da Bei investimenti record nei Balcani, 1,2 miliardi nel 2023

Per accelerare connettività, transizione green e crescita Pmi

BRUXELLES, 09 febbraio 2024, 16:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2023, la Bei Global, braccio finanziario della Banca europea per gli investimenti (Bei), ha investito la cifra record di 1,2 miliardi di euro nei Balcani occidentali con l'obiettivo di mobilitare oltre 6 miliardi di euro di nuovi investimenti nella regione, accelerandone la connettività, la transizione energetica e la crescita delle Pmi, in linea con le priorità dell'Ue. Lo si legge in una nota della Bei.
    "I fondi sostengono progetti nell'ambito del Piano economico e di investimento e dell'iniziativa Global Gateway, strumenti strategici dell'Ue per colmare le lacune infrastrutturali esistenti e migliorare gli standard di vita", ha dichiarato Kyriacos Kakouris, vice presidente della Bei responsabile per la regione.
    La quota maggiore dei nuovi fondi (58%, 693 milioni di euro) è stata destinata a trasporti più sicuri e sostenibili, in particolare alle linee ferroviarie in Serbia (Belgrado-Niš) e nella Macedonia settentrionale (Kriva Palanka-confine bulgaro).
    Sono stati firmati poi ulteriori finanziamenti per la modernizzazione del trasporto urbano a Sarajevo e per un progetto di riabilitazione e sicurezza stradale in Serbia. Il 23% dei finanziamenti, pari a 275 milioni di euro, è stato impiegato per sostenere le Pmi nei Balcani occidentali, mentre i fondi rimanenti sono stati investiti in progetti riguardanti l'energia, l'acqua, la sanità e l'istruzione.
    Dal 2010, la Bei ha investito oltre 10 miliardi di euro nella regione per aiutare le economie locali a svilupparsi in modo sostenibile.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.