Percorso:ANSA > Mare > Crociere e Traghetti > Traghetti: traffico passeggeri Livorno +30% rispetto 2020

Traghetti: traffico passeggeri Livorno +30% rispetto 2020

Segno più anche Piombino e Elba con 2mln di passeggeri

29 settembre, 19:37
(ANSA) - LIVORNO, 29 SET - I porti dell'Alto Tirreno ricominciano a marciare anche sul fronte traghetti. Lo afferma in una nota oggi l'Adsp di Livorno in cui si evidenzia la chiara ripresa del settore. Se il 2020 si è chiuso nel segno della crisi pandemica, spiegano dall'Authority, con una diminuzione marcata in quasi tutte le tipologie di traffico e l'azzeramento di quello crocieristico a partire da marzo scorso, i primi otto mesi del 2021 hanno invece fatto registrare a Livorno e Piombino segnali incoraggianti di crescita nei servizi di collegamento con le isole.

Nel porto di Livorno, tra gennaio e agosto, sono transitati 1 milione e 556 mila i passeggeri: il 30,6% in più rispetto allo stesso periodo del 2020. A Piombino, invece, sono arrivate e partite oltre 2 milioni di persone, il 27,4% in più rispetto alle 1,6 milioni di unità dello stesso periodo del 2020. L'Isola d'Elba è risultata essere la meta principale del flusso di traffico complessivamente registrato tra gennaio ed agosto: 1,926 milioni di passeggeri sono partiti o arrivati da Portoferraio, Cavo e Rio Marina. L'incremento delle destinazioni verso l'Elba rispetto allo stesso periodo del 2020 è stato del 26,4%, quasi 403 mila unità in più. "Passare da 2,8 a 3,6 milioni di passeggeri significa mettere complessivamente a segno un +28,7% rispetto all'anno pandemico - ha dichiarato il presidente dell'Autorità di sistema Luciano Guerrieri - Non siamo tornati ai livelli del 2019 ma i dati dimostrano la vitalità di questo traffico e il ruolo strategico che Livorno e Piombino hanno nel Mediterraneo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA