Eurodeputati Lega, 'dalla Francia schiaffo all'Italia'

'Altro che solidaretà Ue, avanti con battaglia per estradizione'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 29 GIU - "Non è ammissibile che uno Stato membro dell'Ue si permetta di proteggere terroristi rossi che si sono macchiati di crimini efferati. Non è possibile parlare di 'solidarietà europea' se poi in Ue possono accadere fattacci di questo genere. Negare l'estradizione a persone che hanno ucciso e che sono latitanti in Francia da oltre quarant'anni è una vergogna, uno schiaffo al nostro Paese e un insulto alla vittime e ai loro cari. Questa non è giustizia e la Lega a tutti i livelli continuerà a portare avanti la battaglia perché questi criminali possano essere consegnati alla giustizia italiana in tempi celeri". Così in una nota gli europarlamentari della Lega Marco Campomenosi (capo delegazione) e Marco Zanni (presidente gruppo Id). (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: