Commissaria europea Johansson a Kiev, focus su rifugiati ucraini

'Qui per facilitare sostegno Europa, siete sempre benvenuti'

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissaria Ue agli Affari Interni, Ylva Johansson è arrivata a Kiev per una visita ufficiale. L'obiettivo della visita è quello di contribuire a valutare le esigenze delle persone in fuga dalla guerra e di quelle che tornano in Ucraina. Sono 3,9 milioni gli ucraini si sono registrati nell'ambito della direttiva sulla protezione temporanea da quando la proposta della Commissione europea è stata approvata il 4 marzo. Circa 500.000 bambini ucraini sono già stati registrati nei sistemi scolastici europei.

In vista dell'inverno in arrivo e dell'inizio del nuovo anno scolastico, la commissaria Johansson discuterà con le autorità ucraine lo stato delle iscrizioni al sistema scolastico dell'Ue. "Sono qui per vedere come facilitare il nostro sostegno" agli ucraini "nell'Ue e in Ucraina, inclusi quelli che tornano a casa. Siate certi che, qualunque cosa accada in guerra, gli ucraini avranno sempre un caloroso benvenuto nell'Ue". A Kiev, in mattinata Johansson ha avuto un faccia a faccia con la vice premier ucraina Olga Stefanishyna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: