Orban, 'no a nuove sanzioni, la pace è l'antidoto all'inflazione'

"L'Europa sta soffrendo

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Diciamo sì all'adesione dell'Ucraina all'Ue, diciamo sì alla pace e diciamo no a ulteriori sanzioni". Così il premier ungherese, Viktor Orban, in un video su Facebook. "L'Europa sta soffrendo" della "inflazione di guerra, della crisi economica di guerra", ha aggiunto Orban, spiegando che sono state proposte nuove sanzioni, "causa - secondo il premier - di problemi economici".

"Ora - ha concluso - non servono nuove sanzioni, ma la pace" perché questo è "l'unico antidoto all'inflazione di guerra".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: