Aborto: dal Piemonte dubbi di legalità sulle linee guida

Assessore, chiederemo parere Avvocatura prima di applicarle

Redazione ANSA TORINO

La Regione Piemonte chiederà alla sua avvocatura di verificare "se il governo Conte stia rispettando oppure no il diritto alla scelta consapevole e alla salute delle donne, garantito dalla legge 194". Lo annuncia l'assessore agli Affari Legali Maurizio Marrone (FdI), che intende chiedere il parare prima di far applicare dalla sanità piemontese le nuove linee guida, annunciate ieri dal Ministro della Salute Roberto Speranza, che regolano l'interruzione volontaria di gravidanza con metodo farmacologico in day hospital e senza obbligo di ricovero. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA