M5S: tutela ambiente in Costituzione, bravo Macron

Senatori, noi presentato pdl in tal senso un anno fa

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Accogliamo con favore le dichiarazioni del presidente Macron sulla proposta di indire un referendum sull'introduzione della difesa dell'ambiente nella Costituzione francese. Una notizia in linea con il lavoro avviato più di un anno fa dal Movimento 5 Stelle attraverso un disegno di legge a prima firma Gianluca Perilli, depositato e incardinato nella 1^ commissione Affari Costituzionali del Senato". Così in una nota i portavoce M5S della commissione ambiente al Senato Vilma Moronese, Virginia La Mura, Emma Pavanelli, Patty L'Abbate, Barbara Floridia, Ruggiero Quarto.

"La nostra proposta di legge modifica l'articolo 9 della Costituzione - precisano i parlamentari -, inserendo nel nostro ordinamento la tutela dell'ambiente, dell'ecosistema, della biodiversità, degli animali e la promozione dello sviluppo sostenibile. Inserire l'ambiente nei pilastri delle nostre democrazie servirà a creare quel substrato valoriale sul quale dovranno poggiare le future decisioni politiche e gli sforzi che dovremo compiere sia a livello nazionale che europeo, come il raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050. Un atto di responsabilità verso le future generazioni che tocca tutti, nessuno escluso". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie