Green Deal: Piovesana, è driver trasformazione industria Ue

Progetti Recovery Fund siano parte di una strategia più globale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 OTT - "Il Green Deal è il più importante driver di sviluppo e trasformazione industriale nella politica Ue. Una grande opportunità per creare una crescita stabile e sostenibile, nuove opportunità di business e nuovi posti di lavoro qualificati": Maria Cristina Piovesana, vicepresidente di Confindustria per l'Ambiente, la Sostenibilità e la Cultura, lo ha sottolineato intervenendo al l 'Forum Compaverde - Stati Generali degli acquisti verdi".
    "Per cogliere le opportunità del Green Deal è necessario puntare su politiche di rilancio del tessuto industriale attraverso una strategia condivisa sulla transizione energetica ed ecologica. E i progetti del Recovery Plan - evidenzia - dovranno essere parte di una strategia più globale di sviluppo del nostro Paese in sinergia con l'Ue. È necessario puntare su R&S, rafforzare il piano transizione 4.0 completare e potenziare le infrastrutture digitali".
    "Altra leva importante per il cambiamento - conclude la vicepresidente di Confindustria - è attivare la domanda pubblica: promuovere gli acquisti verdi, soprattutto nella Pubblica Amministrazione, è necessario per dare il giusto valore alla qualità di beni e servizi e alle produzioni green del nostro paese". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA