Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Unesco: Zaia, zattieri del Piave sono patrimonio immateriale

Unesco: Zaia, zattieri del Piave sono patrimonio immateriale

Erano uomini che con zattere portavano tronchi a Venezia

(ANSA) - VENEZIA, 03 DIC - Gli zattieri del Piave sono stati riconosciuti dall'Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità. Si tratta di quegli uomini che per secoli hanno portato dalle Dolomiti fino alla laguna di Venezia lungo il fiume i tronchi d'albero sui quali, tra l'altro, la Serenissima ha costruito la sua città e la flotta. Lo rende noto il presidente del Veneto Luca Zaia.
    "C'è un detto che recita così: Venezia poggia su un Cadore rovesciato. - ha detto Zaia -. Un detto che ci porta alla lontanissima Serenissima, un tempo in cui erano terminate le scorte del legname lagunare e i veneziani hanno guardato, perciò, al Cadore per recuperarne. Legname preziosissimo, ricordiamolo, perché è su di esso che poggiano ancora oggi le fondamenta della gran parte dei palazzi veneziani e che veniva trasportato fino in laguna proprio grazie alle maestrie degli zattieri del Piave". "Il lavoro degli zattieri, cioè quello di saper governare una zattera - prosegue -, è intriso di storia, di tradizione, di cultura veneta che, insieme al duro lavoro e alla passione, appartengono alla nostra terra e alla nostra gente. Ora, gli Zattieri del Piave sono stati anche riconosciuti dall'Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità: un riconoscimento che ci rende profondamente orgogliosi per quanto la gente veneta ha dato alla sua terra e continua a dare come esempio di eccellenza nel mondo" conclude Zaia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030


        Modifica consenso Cookie