Veneto

Treviso Giallo Festival celebra 100 anni nascita Sciascia

Dal 30 settembre al 3 ottobre

(ANSA) - VENEZIA, 16 SET - La terza edizione del Festival Treviso Giallo si svolgerà a Treviso dal 30 settembre al 3 ottobre al Museo Luigi Bailo; quattro giorni d'incontri, tavole rotonde, presentazioni di libri ai quali parteciperanno scrittori, giornalisti, sociologi, criminologi, investigatori, magistrati, psicologi.
    Quest'anno, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Leonardo Sciascia, Friedrich Dürrenmatt e della scrittrice Patricia Highsmith, sono previsti incontri, lectio magistralis, mostre e proiezioni cinematografiche per omaggiare tre figure fondamentali del giallo e noir del Novecento letterario.
    Caratterizzato da un approccio che tiene insieme l'impostazione letteraria e quella scientifica, il Festival offre un approfondimento del genere giallo e noir che lo proietta a fianco dei maggiori festival europei.
    Tra gli ospiti: Alessandro Robecchi, Piera Carlomagno, Massimo Carlotto, Cristina Cassar Scalia, Andrea Vitali, Giancarlo De Cataldo, Jean-Paul Delfino, François Morlupi, Vera Slepoj, Riccardo De Palo, Fulvio Ervas, Gabriella Genisi, Davide Longo, Gilda Policastro, Piergiorgio Pulixi, Alessandro Robecchi, Anna Vera Sullam, Paolo Roversi, Rosa Teruzzi, Mariolina Venezia, Luca Crovi, Carlo Callegari, Roberto Tiraboschi. L'obiettivo del Festival è di valorizzare, con un approccio che abbraccia unitariamente più discipline, il genere letterario giallo e noir, nelle sue declinazioni peculiari. Infatti, Treviso Giallo ha la finalità di creare un preciso percorso metodologico che consente di fornire al pubblico una nuova chiave di lettura della letteratura gialla e noir, tesa soprattutto a far recepire quanto il suddetto genere sia uno strumento privilegiato di analisi della società contemporanea (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie