/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'Area megalitica non riaprirà a luglio, prorogata la chiusura

L'Area megalitica non riaprirà a luglio, prorogata la chiusura

Fino a novembre causa lavori, "ma non inciderà sul bilancio"

AOSTA, 25 marzo 2023, 12:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Prevista per il primo luglio prossimo, slitta ancora la riapertura dell'Area megalitica di Aosta. La Regione ha infatti prorogato la chiusura fino al 10 novembre 2023, "data prevista per la conclusione con relativo collaudo dei lavori in corso, al fine di poter svolgere gli interventi in totale sicurezza e poter poi procedere con il rinnovo della certificazione antincendio, documentazione rilasciata solo a compimento dei lavori", si legge nel provvedimento dirigenziale 1.680 del 23 marzo.
    Chiusa dal marzo 2022, l'Area megalitica avrebbe dovuto riaprire alla fine dell'estate dello scorso anno, quindi l'11 novembre scorso e poi il prossimo primo luglio. I lavori in corso andranno ad aumentare la superficie di ulteriori 5.000 metri quadrati, portandola a oltre 11.000 mq.
    Per "consentire la prosecuzione dei lavori", lo stesso provvedimento proroga inoltre la chiusura della Villa Romana della Consolata fino al 31 marzo 2024 - dopo che il 13 dicembre scorso è stato affidato "l'intervento di manutenzione straordinaria e conservativa" - e del Castello Sarriod de La Tour, sino al 4 agosto prossimo ("l'intervento di manutenzione straordinaria edile e impiantistica del Castello Sarriod de La Tour, attualmente in corso, si sta rilevando più articolato del previsto").
    "Evidenziato che - si legge nel documento - la chiusura del Castello Sarriod de La Tour rientra in un periodo di minor afflusso turistico, che l'Area Megalitica di Aosta fare parte del biglietto unico cumulativo 'Aosta archeologica' e che l'accesso alla Villa romana della Consolata è gratuito, tali chiusure non incidono, pertanto, sull'attendibilità della previsione dello stanziamento di entrata e quindi sugli equilibri di bilancio".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza