Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dal ministero oltre 500mila euro a PuntoZero

Dal ministero oltre 500mila euro a PuntoZero

Coletto: 'Un attento lavoro riconosciuto a livello nazionale'

PERUGIA, 29 novembre 2023, 15:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

PuntoZero Scarl, come comunicato dal ministero dell'Economia e delle finanze, è risultata assegnataria della ripartizione delle risorse del "Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi destinato al finanziamento delle attività svolte dai soggetti aggregatori iscritti nell'apposito elenco istituito nell'ambito dell'anagrafe unica delle stazioni appaltanti", per una somma di oltre 500mila euro.
    "Il risultato - ha commentato l'assessore regionale alla Salute, Luca Coletto - è frutto di un attento lavoro che PuntoZero sta portando avanti riconosciuto, anche attraverso l'assegnazione di queste risorse, a livello nazionale. Vorrei sottolineare - ha aggiunto l'assessore - che l'attività di PuntoZero, con l'attivazione di gare regionali, ci permette importanti risparmi a beneficio del fondo sanitario e quindi delle prestazioni da erogare ai cittadini".
    L'amministratore unico di PuntoZero, Giancarlo Bizzarri, ha espresso "soddisfazione - si legge in una nota della Regione - per l'importante risultato raggiunto che è un ulteriore passo in avanti verso una centralizzazione strutturale degli acquisti a livello regionale". L'amministratore si è complimentato con tutti i dipendenti del Centro regionale di acquisto per la sanità di PuntoZero.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza