Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Venti foto in mostra ospedale Perugia contro violenza donne

Venti foto in mostra ospedale Perugia contro violenza donne

Oltre venti scatti dell'artista Anna Katarzyna Bomba

(ANSA) - PERUGIA, 23 NOV - Oltre venti scatti fotografici contro la violenza sulle donne fanno parte della mostra dell'artista Anna Katarzyna Bomba inaugurata nello spazio espositivo al piano zero dell'ospedale di Perugia (di fronte alla biblioteca), in occasione della ricorrenza del 25 novembre.
    L'esposizione rientra nella campagna di sensibilizzazione contro questo fenomeno ed è stata allestita dal Cug, Comitato unico di garanzia dell'Azienda ospedaliera di Perugia, in collaborazione con Liberamente Donna, l'Associazione che gestisce gli sportelli d'ascolto e i Centri antiviolenza nel territorio umbro. Un momento di riflessione sul tema e di vicinanza alle vittime condiviso anche dall'Arma dei Carabinieri, presente all'inaugurazione con uno spazio informativo.
    "Le donne che chiedono aiuto devono trovare una rete già collaudata per poter essere sostenute nel proprio percorso ed è per questo che diventa importante la sinergia istituzionale tra Arma dei Carabinieri, centri antiviolenza e strutture ospedaliere che, spesso, sono le prime porte di accesso delle donne vittime di violenza" ha sottolineato il capitano Teresa Messore, comandante della Compagnia di Spoleto, presente insieme al comandante del Nucleo informativo del Comando provinciale di Perugia, Marco Sivori, a Erika Giudici e Giusy Brisi della Compagnia di Perugia, secondo quanto riferisce il Santa Maria della Misericordia in un comunicato.
    Il Direttore generale Giuseppe De Filippis, ha evidenziato come i professionisti sanitari siano da sempre "impegnati nel contrasto a questo fenomeno, grazie ad una formazione mirata e all'attivazione di percorsi operativi interistituzionali dedicati alle vittime di violenza di genere". "Accanto all'impegno costante del personale sanitario - ha concluso - voglio ringraziare l'Arma dei Carabinieri, Liberamente Donna e il Cug per questa iniziativa di sensibilizzazione che non terminerà con la giornata del 25 novembre". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie