Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Sindaco Terni, città può diventare capitale idrogeno

Sindaco Terni, città può diventare capitale idrogeno

Comune impegnato anche in sviluppo progetto con gruppo Arvedi

(ANSA) - TERNI, 15 FEB - "Terni ha tutti gli elementi per far sì che possa diventare una capitale nella nuova economia fondata sull'idrogeno". A dirlo è stato il sindaco, Leonardo Latini, partecipando in Comune alla presentazione organizzata nell'ambito del primo tour in Italia dell'autobus a idrogeno 'H2.City Gold' di Caetanobus, equipaggiato con la tecnologia Fuel Cell Toyota.
    "Se quella dell'idrogeno è l'ultima frontiera dell'innovazione per lo sviluppo dell'energia del futuro, Terni vuole e può essere città di frontiera" ha proseguito il sindaco. "Si tratta, naturalmente - ha sottolineato -, di una visione in prospettiva, per la quale occorre però fin d'ora porre solide basi, come stiamo facendo. Una nuova economia basata sull'idrogeno per noi, per la nostra comunità può voler dire sostanzialmente lavorare verso due obiettivi, la tutela ambientale e la creazione di nuove filiere produttive e quindi di posti di lavoro".
    Il vicesindaco e assessore all'Ambiente, Benedetta Salvati, ha evidenziato che "il Comune è già pienamente inserito nei programmi per lo sviluppo dell'utilizzo dell'idrogeno a favore del trasporto pubblico". "In particolare - ha continuato - grazie ai decreti ministeriali 2, 3 e 4 del 2020, al decreto ministeriale 71 del 2021 e all'ultimo decreto 530 del 23 dicembre scorso, abbiamo ottenuto complessivamente finanziamenti per oltre 25 milioni di euro che di qui al 2030 ci permetteranno di rinnovare completamente la flotta dei bus del trasporto pubblico locale con mezzi a idrogeno, quindi a impatto zero.
    Inoltre partecipiano al 'LIFE 2020 - Ambiente ed uso efficiente delle risorse' con il Progetto LIFE3H 'Hydrogen demonstration in city, port and mountain area to develop integrated hydrogen valleys' con la Regione Abruzzo e Civitavecchia e, con la Regione Umbria al progetto per la realizzazione di una centrale a idrogeno e del treno a idrogeno sulla linea Terni-Rieti-L'Aquila Sulmona". Infine, con l'arrivo a Terni del gruppo Arvedi, nuovo proprietario delle acciaierie, "si potrà inoltre sviluppare - ha concluso Salvati - un importante progetto di utilizzo dell'idrogeno". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie