Umbria

Nuovo appello a vaccinarsi per Covid da assessore Umbria

Rallentamento ad accesso dosi, ora libere e senza prenotazioni

(ANSA) - PERUGIA, 17 SET - Nuovo appello a vaccinarsi per il Covid dall'assessore alla Salute della Regione Umbria Luca Coletto, dopo il rallentamento dell'accesso alle somministrazioni, ora libere e senza necessità di prenotazione.
    Lo fa rispondendo all'ANSA.
    "Il rallentamento da parte della popolazione nell'accesso ai vaccini - ha spiegato Coletto - potrebbe diventare un problema.
    Anche perché coincide con la ripresa dell'anno scolastico".
    Secondo l'assessore "non si può infatti escludere il rischio di una ripartenza della pandemia". "Se questo dovesse accadere - ha proseguito - c'è il concreto pericolo che possano aumentare i ricoveri anche nelle terapie intensive di persone non vaccinate . E questo non ce lo possiamo permettere. Le terapie intensive servono infatti per le tante altre gravi patologie che non sono certo sparite con il Covid, come le patologie oncologiche e quelle tempo-dipendenti".
    In Umbria attualmente è vaccinato con doppia dose il 77 per cento della popolazione, mentre l'85 per cento ne ha ricevuta una. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie