De Micheli, vogliamo costruire un Paese veloce

"In tempo lontananza forzata, poi vicinanza più facile"

(ANSA) - TERNI, 22 DIC - "L'inaugurazione di oggi mi dà l'occasione di raccontare puntualmente e fisicamente quale è l'idea che questo Governo ha del Paese. Nel tempo della lontananza forzata vogliamo ricostruire uno talmente veloce che la vicinanza sarà ancora più facile e possibile, come tra Rieti e Terni": così la ministra delle Infrastrutture, Paola De Micheli, partecipando all'apertura dell'ultimo tratto della Terni-Rieti. "Questo per me - ha aggiunto - ha anche un valore simbolico, in questi territori ho fatto il commissario al terremoto e mi sono resa conto della potenza inespressa delle aree interne, che hanno 25 milioni di abitanti. Non è una parte marginale, questo investimento consente a queste aree di garantire sviluppo e a 25 milioni di persone di avere delle risposte".
    Secondo la ministra "questa strada aiuterà queste zone ad essere più competitive e attrattive, diventa una strada di accesso alle politiche del turismo". "Appena arriva il vaccino - ha concluso - ci sarà un rilancio verticale, perché la gente avrà voglia di uscire ci sarà recupero molto più veloce di quello che si può immaginare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie