Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Green pass: no vax a Firenze, cori per 'Trieste, Trieste'

Green pass: no vax a Firenze, cori per 'Trieste, Trieste'

Solidarietà con protesta portuali. Studenti criticano l'ateneo

(ANSA) - FIRENZE, 15 OTT - Disagi molto contenuti nei trasporti in Toscana nel primo giorno di obbligo del Green pass sui luoghi di lavoro, quindi anche per gli autisti: nessun treno è stato cancellato, mentre per i bus i turni rimasti scoperti sono pochi. Nel dettaglio, secondo quanto riferiscono le aziende di trasporto, non si registrano criticità a Firenze, mentre a Lucca le corse saltate sono vicine al 15% del totale, e a Livorno intorno al 10%. Il dato percentuale dei turni saltati è inferiore a Pisa e Massa, dove si attesta fra il 5% e il 6%, mentre ad Arezzo, Siena, Grosseto e in Val di Cornia il controllo preventivo del Green pass ha permesso di organizzare in modo opportuno la turnazione dei servizi nella mattinata di oggi. Nel porto di Livorno, dalla mezzanotte alle 9 di stamattina sono state sei le navi in ingresso e quattro quelle in uscita tra traghetti, cargo e portacontenitori, spiegano dall'Avvisatore Marittimo di Livorno da dove non segnalano alcun problema di funzionalità nel principale scalo del mar Tirreno. "Al momento - confermano dall'Avvisatore - ci risulta che tutto stia funzionando regolarmente, sia in entrata che in uscita dal porto, per le merci e per i passeggeri così come non ci risultano problemi nei vari terminal". Manifestazone con centinaia di no Green pass a Firenze e Livorno. 'Trieste, Trieste' il coro più volte intonato dalla manifestazione dei no Green pass di Firenze come messaggio di solidarietà ai portuali, in protesta, proprio a Trieste. Cori di critica, invece, al premier Mario Draghi e al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Un presidio si sta svolgendo in piazza Santa Maria Novella e sono arrivati numerosi studenti che cantano 'Libertà, libertà'. Sventolate inoltre numerose bandiere tricolori. Rispetto all'inizio sono diventati un migliaio i partecipanti e stanno protestando in modo pacifico. Tanti applausi pure ai sanitari dell'ospedale di Careggi che sono stati sospesi. Critiche pure all'università di Firenze, la cui gestione è stata molto criticata. 'Siamo arrivati al reato di opinione', si legge in uno dei tanti striscioni. In un altro c'è la frase 'L'unico pass è la Costituzione'. Forti critiche all'Università di Firenze durante la manifestazione dei 'No green pass'. Più volte la gestione del polo accademico è stata messa in discussione dagli studenti che sono scesi in piazza. "E' tutta una barzelletta", hanno detto più volte. In generale l'ateneo fiorentino, secondo i giovani, ha bisogno di un cambio di passo nella gestione. Tra i cartelli si legge 'Studenti contro il green pass' e anche 'Libertà di scelta'. Circa 500 persone in piazza stamani a Livorno per manifestare contro l'entrata in vigore del Green pass sui luoghi di lavoro. Al grido di "Libertà, libertà" scandito con l'accompagnamento di tamburi, i manifestanti No vax hanno sfilato prima sotto la prefettura e poi, sempre, in corteo sotto il Comune dietro uno striscione a caratteri rossi che recita "Giù le mani dal lavoro! No Green pass'.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie