Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scala: Chailly, 'Don Carlo' chiude la trilogia del potere

Scala: Chailly, 'Don Carlo' chiude la trilogia del potere

L'opera di Verdi il 7 dicembre inaugurerà la stagione lirica

MILANO, 28 novembre 2023, 15:51

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con il Don Carlo di Verdi che il 7 dicembre inaugurerà la stagione lirica della Scala si chiude una 'trilogia del potere' iniziata con Macbeth e proseguita lo scorso anno con Boris Gudonov. Lo ha ricordato il maestro Riccardo Chailly che nel Don Carlo dirigerà un cast di stelle che include Anna Netrebko come Elisabetta, Elina Garanca (principessa di Ebolo), Michele Pertusi (Filippo II), Luca Salsi (Rodrigo), e Ain Anger (il grande inquisitore).
    La regia 'tradizionale' è affidata al regista Lluis Pasqual che ha voluto dare una lettura shakespeariana dell'opera, mostrando il dietro le quinte del potere, e si è servito delle scene di Daniel Bianco e dei costumi di Franca Squarciapino. "È una grande opera del repertorio mondiale e - ha aggiunto il sovrintendente Dominique Meyer - siamo fieri di presentarla".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza