Internet&Social

Google richiederà vaccino per rientro dipendenti in ufficio

Il ritorno è posticipato alla metà di ottobre

Google richiederà ai suoi dipendenti che rientrano in ufficio di essere vaccinati. Lo afferma l'amministratore delegato Sundar Pichai, sottolineando che vaccinarsi "è la modalità più importante per mantenere in salute noi stessi e le nostre comunità".

Pichai annuncia anche un posticipo del rientro in ufficio, inizialmente previsto in settembre. "La politica del lavoro da casa è estesa fino al 18 ottobre. Riconosciamo che molti stanno assistendo a un balzo" dei contagi nelle loro comunità "a causa della variante Delta e sono preoccupati dal tornare in ufficio".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie