Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

F1: Leclerc 'due o tre vittorie non mi bastano'

F1: Leclerc 'due o tre vittorie non mi bastano'

'Nei primissimi giri sensazioni migliori dell'anno scorso'

BOLOGNA, 13 febbraio 2024, 17:37

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Due o tre vittorie non è il mio obiettivo, voglio vincere quante più gare possibili". Lo ha detto Charles Leclerc, alla presentazione della SF-24, a chi gli chiedeva se sarebbe stato contento di una stagione come quelle del 2019 e del 2022. Anche se, avverte il pilota monegasco, "faremo il conto alla fine dell'anno e capiremo dove siamo dopo la prima corsa, quanto siamo competitivi. È molto difficile per ora fare un quadro di dove saremo dopo la prima gara". Per quanto riguarda le sensazioni provate nei primi giri sulla vettura a Fiorano, rispetto a quelle provate l'anno scorso, "ricordo che dopo i primi 3-4 giri l'anno scorso non ero molto felice con il comportamento della macchina. L'auto era molto, molto difficile da guidare". Quest'anno la macchina va meglio, "ma questo non significa niente sulla competitività dell'auto".
    Insomma, "in termini di competitività è molto difficile, in termini di sensazioni nei primissimi giri direi che ho avuto delle sensazioni migliori dell'anno scorso".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza