Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Salernitana: Dia nel mirino del club, pronte sanzioni

Salernitana: Dia nel mirino del club, pronte sanzioni

Per comportamento della punta possibile richiesta risarcimento

SALERNO, 03 marzo 2024, 19:16

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

In casa Salernitana, dopo il pareggio di Udine, tiene banco il caso di Boulaye Dia.
    L'attaccante senegalese, secondo quanto raccontato nel post-gara dal tecnico Fabio Liverani, "non è voluto entrare in campo" nei minuti finali del match. La società campana non ha gradito il comportamento del suo tesserato ed ha dato mandato ai suoi legali di studiare il caso.
    La Salernitana sembra intenzionata ad attivare il Collegio arbitrale per chiedere un taglio dello stipendio del calciatore che può arrivare ad un massimo del 50% della retribuzione mensile. Una pratica già avviata a settembre nei confronti di Dia, a seguito dei mal di pancia manifestati alla vigilia della trasferta di Lecce per la mancata cessione sui titoli di coda del calciomercato.
    Ai legali, inoltre, Danilo Iervolino ha chiesto di valutare se ci siano i requisiti per avviare una richiesta di risarcimento nei confronti del calciatore, sommando i vari 'casi' avvenuti nel corso di questo campionato.
    Domani il presidente della Salernitana dovrebbe presenziare alla ripresa degli allenamenti per incontrare la squadra e, soprattutto, per comunicare a Dia le decisioni che saranno prese dal club. Il calciatore, tra l'altro, finirà ai margini del gruppo fino al termine della stagione. "Sicuramente - aveva detto Liverani dopo la partita di Udine - adesso so che è un giocatore su cui non posso contare". Una parentesi amarissima per Dia che appena una stagione fa era stato trascinatore della Salernitana e protagonista assoluto del campionato di serie A nel quale aveva messo a segno 16 reti in 33 presenze.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza