Superlega: Johnson, bene City e Chelsea, escano pure altri

Premier Gb insiste nella sua crociata, pressing su club inglesi

(ANSA) - LONDRA, 20 APR - La decisione del Chelsea e del Manchester City di abbandonare sul nascere il progetto Superlega "è, se confermata, assolutamente giusta e mi complimento con loro" per questo. Lo scrive stasera il premier britannico Boris Johnson via Twitter, non senza insistere nella richiesta che pure le altre società scissioniste, in particolare le 4 inglesi rimaste (Manchester United, Liverpool, Arsenal e Tottenham) si ritirino. "Io spero - conclude il primo ministro Tory - che anche gli altri club coinvolti nella Superlega europea ne seguano le orme". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie