Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Pugilato: a Rossetti premio talento italiano emergente

Pugilato: a Rossetti premio talento italiano emergente

Romano di San Giovanni, a 23 anni già 14 match da professionista

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Va a Pietro 'The Butcher' Rossetti, prossimo sfidante al titolo italiano dei pesi welter, il premio di 'Boxeringweb' assegnato ogni anno al talento emergente del pugilato italiano. Romano del quartiere di San Giovanni ("le medie le ho fatte alla Pascoli, dove ha studiato anche Totti"), a 23 anni ha già disputato 14 incontri da professionista, con 13 vittorie e una sconfitta, combattendo, e vincendo, per cinque volte nel periodo della pandemia. E' un talento precoce, visto che il suo rapporto con la boxe è cominciato quando ancora andava alle medie, "alla Fortitudo Boxe, una palestra collegata alla scuola calcio che frequentavo nel quartiere". I genitori e il fratello Giacomo lo hanno sempre incoraggiato, attualmente si allena alla Team Boxe Roma XI ("più che una palestra è una tana di leoni") seguito dal maestro Italo Mattioli, mentre come promoter ha Davide Buccioni, molto attivo sulla piazza romana.
    Il soprannome di 'Butcher', Macellaio, deriva dal fatto che "era il mio lavoro dietro al banco di un supermercato". Ora invece c'è solo il pugilato e il sogno è il titolo italiano: "penso di meritare un'occasione, speravo di poter già affrontare l'attuale detentore Nicholas Esposito e spero che accada al più presto".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Podcast

        A cura di Intesa Sanpaolo