Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tre mesi per uno studio sulla ristrutturazione San Siro

Tre mesi per uno studio sulla ristrutturazione San Siro

Dopo l'incontro tra il sindaco Sala e i vertici di Inter e Milan

MILANO, 22 febbraio 2024, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

San Siro: 3 mesi per uno studio sulla ristrutturazione - RIPRODUZIONE RISERVATA

San Siro: 3 mesi per uno studio sulla ristrutturazione -     RIPRODUZIONE RISERVATA
San Siro: 3 mesi per uno studio sulla ristrutturazione - RIPRODUZIONE RISERVATA

Uno studio di fattibilità sulla ristrutturazione di San Siro che dovrà essere consegnato in tre mesi. É questo uno degli esiti dell'incontro che si è tenuto stamattina nella sede del Comune di Milano, tra sindaco Giuseppe Sala, e vertici di Milan e Inter, Alessandro Antonello, ad dell'Inter, e Paolo Scaroni, presidente Ac Milan.
I partecipanti hanno deciso di intraprendere questo percorso con
Webuild spa che collaborerà pro bono, secondo la disponibilità già manifestata con una lettera, con la redazione di uno studio di fattibilità che dovrà essere consegnato in tre mesi. 

Le squadre, come spiega il Comune, produrranno linee guida per una possibile ristrutturazione che porti alla disponibilità di uno stadio più moderno ed efficiente. A valle di questo, il Comune e i team verificheranno la possibilità e le modalità per procedere. I rappresentanti dei club hanno ribadito la necessità di una tutela dell'eventuale perdita di disponibilità di capienza dello stadio durante i lavori. Gli interventi dovranno essere quindi compatibili con il calendario delle partite, delle manifestazioni sportive e degli eventi di intrattenimento, per evitare danni economici, "ma soprattutto per mantenere un'esperienza coinvolgente, sicura e confortevole per gli spettatori e le spettatrici", si legge nella nota di Palazzo Marino.


Nel progetto andranno considerati sviluppi urbanistici nell'area di San Siro, in particolare per la sua riqualificazione. Questione vincolante inoltre è che lo stadio dovrà diventare di proprietà delle squadre. Il sindaco Giuseppe Sala ha preso atto che le squadre continueranno nella esplorazione delle possibilità alternative già in essere, "con l'auspicio però che il percorso intrapreso su San Siro porti rapidamente a una conclusione soddisfacente per tutti gli attori in campo", conclude la nota.


   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza