ANSAcom
ANSAcom

Tra metaverso e viaggi insoliti, torna a Firenze la 14/esima BTO

A stazione Leopolda 29-30 novembre anche una ‘Metà-BTO’ phygital

ANSAcom

Le nuove forme di turismo, dal Metaverso, alle mete insolite, alle permanenze di medio-lungo periodo: saranno queste le protagoniste della 14esima edizione di BTO – Be Travel Onlife, la manifestazione dedicata a innovazione e turismo, in programma alla Stazione Leopolda di Firenze martedì 29 e mercoledì 30 novembre.

   Cento saranno gli eventi tra approfondimenti, workshop e speech futuristici per conoscere le nuove tendenze su tecnologia applicata al travel, destinazioni, professioni, modi di viaggiare. Parola chiave è Metatourism: nello spazio espositivo i visitatori troveranno le istallazioni futuristiche di La Jetée, a partire dal colonnato ‘parlante’ di realtà aumentata e gli speaker virtuali, a grandezza naturale. 

   In fiera ci sarà anche una ‘Meta-BTO’. Realizzata da Carraro Lab, una sperimentazione inedita della sinergia phygital tra eventi fisici e virtuali: mentre sul palco si terrà l’intervento inaugurale, nel grande schermo ci sarà un duplicato virtuale della Leopolda, con avatar e ambienti 3D che interagiscono con i partecipanti reali. 

   Una parte della mostra virtuale è dedicata alle linee guida della Commissione Europea, con le citazioni delle prese di posizione di Ursula Von Der Leyen e del Commissario Thierry Breton, per stimolare un approccio al Metaverso etico, legale, sicuro, non monopolistico. Una seconda area espositiva 3D sarà dedicata al Metaverso Turistico, evoluzione immersiva del viaggio reale. 

   I partecipanti potranno poi visitare, sotto forma di avatar, la rassegna nel Metaverso in modalità cross-device da Pc, Smartphone e Visori VR: una case history che servirà da apripista per le applicazioni del Metaverso al turismo Mice.

Focus anche sui temi dello spreco alimentare, dei vantaggi della digitalizzazione e della tracciabilità contro la contraffazione Italian Sounding. E ancora: transizione green delle destinazioni, a partire da nuovi modelli di innovazione digitale e ambientale dall’Europa, e l’impegno delle Regioni italiane, con la presentazione del Tourism Digital Hub. Sulle definizioni di Metaverso e sulle applicazioni delle tecnologie Web3 nel turismo ci sarà il programma ‘Digital Strategy & Innovation’, mentre Phu Styles, nota come ‘Madame Crypto’, racconterà le community di viaggiatori Web 3, DeFi, NFTs, P2E e metaversici, tra esperienze dematerializzate e reali.

   Dedicata agli addetti ai lavori, ci sarà una ‘cassetta degli attrezzi’ con analisi sul segmento dei ‘solo traveller’, viaggiatori solitari; la lezione di ‘Tik Tok per neofiti’, gli strumenti base di Email Marketing Automation; Spazio alla creatività nell’ospitalità con gli alloggi WOW e le unique selling proposition.

   Online fino alla fine di dicembre, proseguono i ‘BTO Labs’ laboratori digitali per favorire l’interazione tra i diversi attori del sistema turistico regionale.

   Per la prima volta BTO ospiterà anche la cerimonia di premiazione dell’Italy Ambassador Awards: il primo premio italiano per i migliori influencer, content creator e blogger di tutto il mondo che promuovono l'Italia.

In collaborazione con:
regione toscana

Archiviato in


Modifica consenso Cookie