Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ania, 'più tutela assicurativa contro i rischi climatici'

ANSAcom

Ania, 'più tutela assicurativa contro i rischi climatici'

ANSAcom

In collaborazione con Ania

Farina: Sì ad un welfare innovativo con risorse pubblico-private

Roma, 12 luglio 2023, 06:57

ANSAcom

ANSACheck

Adolfo D 'Urso, Ministro delle Imprese del Made in Italy, e Maria Bianca Farina, Presidente Ania, durante l 'Assemblea annuale - RIPRODUZIONE RISERVATA

Adolfo D 'Urso, Ministro delle Imprese del Made in Italy, e Maria Bianca Farina, Presidente Ania, durante l 'Assemblea annuale - RIPRODUZIONE RISERVATA
Adolfo D 'Urso, Ministro delle Imprese del Made in Italy, e Maria Bianca Farina, Presidente Ania, durante l 'Assemblea annuale - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Ania

"Sempre più evidenti" sono "le conseguenze macroeconomiche che possono derivare da eventi meteo estremi", come quelli avvenuti nelle ultime settimane nel nostro Paese, in particolare in Emilia Romagna, ma poiché "il cambiamento climatico non è più semplicemente un rischio, ma una realtà", appare chiaro come la Penisola abbia "bisogno di protezione dai rischi". E in questo frangente "noi ci siamo". Parola della presidente dell'Ania (l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) Maria Bianca Farina, che oggi ha tenuto la relazione sull'attività del 2022, a Roma, alla presenza, tra gli altri, del presidente del Senato Ignazio La Russa e dei ministri delle Imprese e il made in Italy e del Turismo Adolfo Urso e Daniela Santanchè.
La numero uno dell'organismo ha sostenuto che "tutte le autorevoli raccomandazioni internazionali individuano l’assicurazione contro le catastrofi come strumento chiave per contenere le perdite", perché "favorisce finanziamenti rapidi per la ricostruzione e incentiva la mitigazione del rischio. Si tratta di aspetti vitali per un Paese così esposto come il nostro: il costo di una catastrofe non dipende solo dalla gravità dei danni iniziali, ma anche da quanto velocemente può essere completata la ricostruzione. E qui - ha proseguito - noi italiani non siamo certo all’avanguardia in Europa. Se si includono anche i terremoti, la quota di danni assicurati in Italia non supera oggi il 14% del totale: è di gran lunga il dato più basso fra i principali paesi europei".
Su questo versante "la strada da intraprendere è chiara: va definito un sistema 'ex ante' pubblico-privato che poggi sulla mutualizzazione dei rischi e garantisca attenzione rigorosa alla prevenzione, trasparenza nelle procedure, opportune modalità di finanziamento della gestione delle emergenze post-evento e, soprattutto, tempi certi e ragionevoli di risarcimento. Sono anni che si discutono iniziative al riguardo, senza giungere a una soluzione. Proprio in questi giorni - ha evidenziato Farina - è in fase avanzata un disegno di legge delega che affiderebbe al Governo l’individuazione di strumenti assicurativi e riassicurativi per la copertura dei rischi derivanti da eventi naturali catastrofali. La velocità del cambiamento climatico e, purtroppo, il ripetersi delle sciagure ci dicono che non c’è tempo da perdere. Ci impegneremo attivamente per supportare il Governo nel definire le migliori soluzioni".
Nel frattempo, "in un 2022 particolarmente complesso, le compagnie di assicurazione hanno confermato la loro solidità", però la redditività si è ridotta: "Nei rami danni, nonostante la crescita della raccolta, si sono sentiti gli effetti dell'inflazione che ha provocato un aumento delle componenti di costo". Lo scorso anno gli investimenti sono stati pari a 900 miliardi e "gli indici di solvibilità sono rimasti pressoché stabili a livelli di assoluta sicurezza: due volte e mezzo i minimi di legge, in linea con la media europea", ha proseguito la presidente.
Per la guida dell'Ania, poi, "all’Italia oggi serve un modello di welfare innovativo che possa integrare nel modo più equo ed efficiente l’uso di risorse pubbliche e private. È possibile associare più strettamente il sistema pubblico di welfare con l’assicurazione privata, che nel tempo ha già dimostrato la sua efficacia nella condivisione dei rischi e nel promuovere la prevenzione. Integrare le risorse dello Stato con quelle private – sotto la guida pubblica, naturalmente – potrebbe consentire di creare un sistema di protezione più inclusivo e capace di rispondere efficacemente alle esigenze dei cittadini", ha sottolineato Farina, spiegando, infine, che l'Ania sarà attiva "nel presentare proposte e definire, in stretta collaborazione con le Istituzioni, nuovi ambiti di protezione assicurativa che l’intelligenza artificiale può potenziare e rendere più accessibili".

ANSAcom - In collaborazione con Ania

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza