Covid: Australia,3 casi in Victoria dopo 61 giorni di tregua

Nuove restrizioni a poche ore dalle celebrazioni del Capodanno

(ANSA) - ROMA, 31 DIC - Il coronavirus si riaffaccia nello Stato australiano di Victoria, che non registrava contagi da ben 61 giorni: oggi, riporta la Cnn, sono state segnalate tre nuove infezioni, tutte di origine locale, che portano a 10 il totale dei casi cosiddetti attivi.
    Il portavoce del dipartimento della Sanità dello Stato, Graeme Walker, ha spiegato che sei persone erano già in quarantena dopo essere rientrate da un viaggio e un'altra, un'adolescente, è in isolamento a casa dopo avere contratto il virus nel Nuovo Galles del Sud.
    Dettagli sui nuovi tre casi verranno resi noti nelle prossime ore. Nel frattempo, le autorità hanno disposto nuove restrizioni a poche ore dalle celebrazioni del Capodanno: non sono più permessi gli assembramenti di oltre 15 persone ed è obbligatorio l'uso della mascherina nelle abitazioni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie