Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

I marchi cinesi vogliono una crescita sostenibile

Il focus è anche sull'alta qualità

(XINHUA) - PECHINO, 21 OTT - I valori dei marchi cinesi sono aumentati significativamente, alla ricerca di uno sviluppo di alta qualità e sostenibile. Questo è quanto emerso da un rapporto sulla classifica 2021 BrandZ Top 100 Most Valuable Chinese Brands rilasciata dalla società internazionale di ricerche di mercato Kantar.
    Il valore totale dei primi 100 marchi cinesi è cresciuto di un impressionante 57% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 1.560 miliardi di dollari. A occupare il primo posto nella classifica dei primi 10 di quest'anno troviamo Tencent, il cui valore del marchio è salito dell'85% a 279,6 miliardi di dollari.
    Rispettivamente al secondo e al terzo posto si sono classificati il gigante di internet Alibaba e Kweichow Moutai, con marchi dal valore di 201,9 miliardi di dollari e 110,6 miliardi di dollari.
    Secondo la classifica rilasciata il 18 ottobre a Shanghai, i marchi cinesi che sono entrati nella lista nel 2021 hanno registrato il più veloce tasso di crescita annua per quanto riguarda il valore totale degli ultimi 11 anni. Inoltre, hanno registrato una crescita più rapida rispetto a quella del valore totale dei marchi globali durante l'anno appena trascorso, come ha precisato Doreen Wang, presidente globale di Kantar BrandZ.
    (SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie