Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

La Cina punta a un ambiente finanziario migliore

(XINHUA) - PECHINO, 20 OTT - La Cina si sforza di creare un ambiente finanziario migliore attraverso leggi rafforzate, regolamenti e innovazione. Lo ha dichiarato a Xinhua in un'intervista Guo Shuqing, presidente della China Banking and Insurance Regulatory Commission.
    Guo, che è anche segretario del partito della Banca Popolare Cinese, la banca centrale del Paese, ha dichiarato che come secondo più grande sistema finanziario moderno del mondo, quello cinese ha una forte vitalità grazie alla sua apertura, competitività, equità e inclusività a un livello elevato.
    In termini di competitività, secondo Guo ci sono più di 4.000 istituzioni nel sistema bancario cinese. La quota di mercato delle quattro principali banche statali costituisce solo il 34% circa, con una concentrazione del settore molto inferiore a quella dei Paesi sviluppati.
    Inoltre, il pagamento mobile della Cina, il credito e le assicurazioni online sono in piena espansione, e questi campi sono dominati dal capitale privato.
    "Senza il sostegno delle istituzioni finanziarie e politiche, è difficile avere una tale situazione", ha aggiunto Guo. D'altra parte, il segretario ha ammesso che "i monopoli e la concorrenza sleale sono problemi importanti in alcune aree del settore finanziario cinese".
    Guo ha citato l'espansione disordinata del capitale industriale nel campo della finanza, le attività finanziarie illegali mascherate da "innovazione finanziaria" e la concorrenza sleale di alcune grandi piattaforme internet in vari servizi finanziari come problemi principali nel settore.
    Pertanto, urgono misure anti-monopolio e preventive contro l'espansione disordinata del capitale che contribuiscano a promuovere un nuovo paradigma di sviluppo, portando avanti lo sviluppo di alta qualità, e a promuovere la prosperità comune.
    La Cina ha adottato una serie di misure per combattere i monopoli, tra cui la supervisione rafforzata sui comportamenti dei principali azionisti delle istituzioni bancarie, assicurative e di titoli e la loro gestione del capitale, e il piano d'azione 2020-2022 per la riforma della corporate governance delle imprese statali.
    Guo ha sottolineato che le autorità cinesi pongono la stessa enfasi sul rafforzamento dei regolamenti e sull'innovazione, notando che l'innovazione finanziaria è incoraggiata dalla premessa di "le persone al primo posto".
    Il segretario ha promesso ulteriori misure per creare un ambiente finanziario migliore per l'economia privata, come incoraggiare le banche ad accelerare la loro trasformazione digitale e fornire alle imprese private servizi finanziari più convenienti. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie