Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Catena superstore Cina lancia agroalimentare Italia

+36,3% commercio Italia-Cina fra gennaio e settembre

(XINHUA) - XI'AN, 20 OTT - Il gigantesco superstore cinese Bhg Market Place si è alleato con l'Italian Trade Agency (Ita) per promuovere i prodotti agricoli italiani e ottenere una maggiore presenza sul mercato cinese.
    Le due parti lavorano insieme per lanciare il festival di cibo e vino italiano in otto negozi di Bhg Market Place a Pechino e Xi'an, capoluogo della provincia dello Shaanxi nella Cina nord-occidentale.
    Fino alla fine di questo mese, i clienti degli otto negozi che aderiscono all'iniziativa possono avere accesso a circa 300 prodotti importati dall'Italia tra cui spaghetti, caffè, vini, formaggi, prosciutto e olio d'oliva.
    "Nonostante l'impatto negativo del Covid-19, il volume degli scambi tra Cina e Italia ha visto una crescita robusta quest'anno", ha dichiarato Gianpaolo Bruno, direttore dell'ufficio di Pechino dell'Ita.
    I dati dell'Amministrazione Generale delle Dogane della Cina hanno mostrato che nei primi nove mesi del 2021, il commercio totale tra i due Paesi è aumentato del 36,3% su base annua, attestandosi a 53,49 miliardi di dollari, mentre nello stesso periodo, con il 47,3% le importazioni dall'Italia in Cina hanno visto un aumento ancora superiore. (SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie