Mondo

Usa: quarto suicidio, Vessel di New York chiude di nuovo

Adolescente si è lanciato nel vuoto. Ipotesi chiusura permanente

(ANSA) - NEW YORK, 30 LUG - Chiude di nuovo il Vessel a New York a causa di un nuovo suicidio, il quarto, dall'attrazione a forma di nido d'ape a Hudson Yards, il complesso residenziale e commerciale di lusso sul versante occidentale della città. A perdere la vita un adolescente che si è lanciato nel vuoto da un'altezza di oltre 45 metri. Con lui si trovava anche la famiglia.
    Il Vessel aveva riaperto solo un paio di mesi fa dopo essere stato chiuso a causa di tre suicidi. Tra le nuove direttive c'era il divieto di salire su individualmente. In un'intervista ai media americani Stephen Ross, l'imprenditore che ha costruito Hudson Yards, ha detto che per ora l'attrazione resta chiusa e si ipotizza persino una chiusura permanente.
    "Pensavamo di aver fatto tutto il possibile per prevenire ciò - ha detto Ross -. E' davvero difficile capire come possa succedere qualcosa del genere. Sto male per la famiglia".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie