500 mila le vittime di Covid in Usa. Biden: bilancio straziante

Fda: 'Su vaccini adattati a varianti servono meno test. Richieste solo sperimentazioni su poche centinaia di persone'

"Un bilancio straziante": così Joe Biden ha definito il bilancio delle vittime americane della pandemia, che negli Usa ha superato quota 500 mila, più di quelle di tre guerre: il primo e il secondo conflitto mondiale e la guerra del Vietnam, come ha ricordato con tono solenne il presidente, parlando alla nazione dalla Casa Bianca. 

Negli Usa per richiedere l'autorizzazione al commercio di vaccini anti Covid 'adattati' alle nuove varianti non sarà necessario ripetere tutti gli studi dei primi, ma basteranno piccoli test su poche centinaia di persone come quelli che si fanno già per gli antinfluenzali. Lo afferma l'Fda nelle sue nuove linee guida, che contengono indicazioni anche su come 'calibrare' test e trattamenti.

Al momento le linee guida non indicano quando sarà necessario variare la composizione dei vaccini, che per ora sembrano funzionare contro le varianti che circolano maggiormente negli Usa, ha spiegato in conferenza stampa Janet Woodcock, l'attuale capo dell'agenzia, ma le aziende dovrebbero comunque iniziare a lavorare al problema prima che si diffondano troppo quelle su cui sembrano avere meno efficacia, come la 'sudafricana'. "Dobbiamo anticipare il lavoro - ha spiegato - così da avere qualcosa di pronto prima di arrivare al limite". Diverse aziende che hanno vaccini approvati o allo studio hanno già annunciato di aver iniziato a studiare come adattarli. Moderna ad esempio ha affermato che una 'ricalibrazione' richiederebbe sei settimane, anche se poi l'iter autorizzativo potrebbe prendere più tempo.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie