Velista francese salvato dal rivale durante regata

Aveva lanciato l'allarme in un'area nota per onde e forti venti

Lo skipper francese Kevin Escoffier, salito sulla sua scialuppa di salvataggio dopo aver riscontrato una grave perdita d'acqua sulla sua barca, è stato soccorso e salvato dal connazionale e rivale Jean Le Cam durante la Vendée Globe. Lo riporta la Bbc.
    Terzo in regata, Escoffier aveva lanciato l'allarme in un'area nota per le onde e i forti venti al confine con l'Oceano Indiano, 600 miglia a sud-ovest del Capo di Buona Speranza. Le Cam ha fatto una deviazione dal percorso dalla gara e ha raggiunto il compagno attorno alle 16 ma è riuscito a soccorrerlo soltanto all'1 di questa notte.
    "un grande sollievo, Kevin è a bordo dell'Hubert sano e salvo", ha twittato Le Cam. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie