Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: salgono casi in Cina, turisti bloccati a Zhangjiajie

Tre tamponi per lasciare la città, chiuse le attrazioni

(ANSA-XINHUA) - CHANGSHA, 31 LUG - Zhangjiajie, nella Cina centrale, una nota destinazione turistica nella provincia dell'Hunan, sta chiedendo a tutti i turisti di sottoporsi a tre test molecolari prima di lasciare la città. Questa misura è dovuta alla recente recrudescenza di contagi di Covid-19.
    Secondo la Commissione sanitaria comunale, alla fine di ieri Zhangjiajie aveva registrato cinque casi trasmessi localmente, tutti lavoratori di agenzie di viaggio locali.
    I turisti dovranno mostrare i risultati negativi di tutti e tre i test prima di lasciare la città. Secondo una dichiarazione rilasciata ieri dall'autorità municipale per il turismo, per loro sono stati istituiti canali di emergenza in tutti i luoghi i punti di screening della città.
    Nella dichiarazione si legge che i servizi essenziali ai turisti bloccati sono coordinati e forniti dalle agenzie turistiche locali, dagli hotel e dal dipartimento di prevenzione e controllo delle malattie.
    Zhangjiajie ha chiuso tutti i siti turistici e ieri ha dichiarato 11 quartieri a zone a medio rischio per il Covid-19.
    Alla fine di giovedì, in città c'erano più di 11.900 turisti.
    Nei giorni scorsi, diverse città cinesi hanno riportato un picco di contagi da Covid-19 e alcuni dei casi avevano viaggiato a Zhangjiajie. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie