Mondo

Covid: Brasile, torna la scuola in presenza a San Paolo

Sindaco, 30% studenti ha abbandonato lezioni durante la Dad

(ANSA) - SAN PAOLO, 02 AGO - Lo Stato di San Paolo, il più ricco e popoloso del Brasile, ma anche il più colpito dalla pandemia di coronavirus (139 mila morti e 4,06 milioni di contagiati), ha ripreso oggi le attività scolastiche in presenza.
    Il governo di San Paolo ha stabilito che dopo mesi di lezioni "ibride", con presenza parziale abbinate a lezioni a distanza, da oggi il 100% degli studenti sarà autorizzato a frequentare in classe, purché le scuole garantiscano una distanza di un metro tra ogni alunno e che tutti indossino la mascherina, tra le altre misure. Si stima però che non tutti gli edifici scolastici di San Paolo siano in grado di garantire distanziamento e igiene.
    Il sindaco della megalopoli, Ricardo Nunes, ha affermato oggi che è "importante" riprendere le lezioni per frenare "l'abbandono del 30% degli studenti nelle scuole pubbliche" durante le attività a distanza. Nunes ha inoltre stabilito che tutti gli insegnanti rientrino a scuola, anche quelli che non hanno completato il loro ciclo di vaccinazione contro il Covid-19.
    Oltre alla capitale, altre 16 città dello Stato hanno ripreso oggi le lezioni in presenza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie