Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Un'ondata di scioperi mette alla prova il governo di Milei

Un'ondata di scioperi mette alla prova il governo di Milei

Lavoratori di ferrovie, sanità ed istruzione reclamano aumenti

BUENOS AIRES, 21 febbraio 2024, 18:28

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Ha preso il via in Argentina una serie di scioperi annunciati da diversi sindacati di categoria che reclamano adeguamenti salariali adeguati all'indice di inflazione che a gennaio ha ragggiunto il 254,2% annuo.
    E' il turno oggi del settore del trasporto ferroviario, i cui lavoratori incroceranno le braccia per 24 ore. A nulla è valso il tentativo del governo di Javier Milei di convocare all'ultimo momento le parti a una conciliazione al ministero del Lavoro.
    A fronte di un'offerta di aumento del 12%, sostengono i sindacati, la riunione si è conclusa con un nulla di fatto. In una conferenza stampa il segretario generale, Omar maturano, ha poi denunciato che il governo si comporta "come una dittatura".
    Domani scioperano invece per 24 ore i lavoratori del settore della sanità: sospese le visite nelle cliniche, nei sanatori e negli ospedali privati, così come nei laboratori e nelle case di cura di tutto il Paese, mentre saranno garantite solo le emergenze.
    Parallelamente quattro sindacati nazionali degli insegnanti hanno annunciato uno sciopero per lunedì 26 febbraio in concomitanza con l'inizio delle lezioni in diverse giurisdizioni del Paese.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza