Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Ue: sanzioni a Russia, nel pomeriggio riunione ambasciatori 27

Ue: sanzioni a Russia, nel pomeriggio riunione ambasciatori 27

Ultimo incontro sherpa prima di vertice europeo straordinario

La riunione degli ambasciatori dei 27 (Coreper) è stata convocata per oggi, nel primo pomeriggio. Si tratta dell'ultimo incontro degli sherpa prima del vertice europeo straordinario che si terrà lunedì e martedì.

E sul tavolo della riunione ci sarà la bozza delle conclusioni del Consiglio europeo e il dossier del sesto pacchetto di sanzioni alla Russia. Al momento, nel testo delle conclusioni non c'è alcun riferimento alle sanzioni e all'embargo al petrolio e, formalmente, il tema non è inserito negli ordini del giorno del summit dei leader. Ma l'Ue in queste ultime ore ha accelerato per trovare un compromesso che preveda l'esenzione dell'oleodotto Druzhba dall'embargo al petrolio, che porta greggio innanzitutto all'Ungheria. 

Fuori dall'embargo al petrolio russo l'oleodotto dell'Amicizia (Druzhba), quello che porta greggio ai Paesi dell'Ue orientale e, soprattutto, all'Ungheria. E' su questa proposta che gli sherpa dei Paesi membri si riuniscono questo pomeriggio per trovare un compromesso sul sesto pacchetto di sanzioni prima del vertice europeo. In caso di luce verde il capitolo sanzioni sarà inserito nelle conclusioni del summit. La proposta, a quanto si apprende, va incontro alle richieste di Viktor Orban e taglierebbe fuori dall'embargo il petrolio diretto all'Ungheria ma anche a Germania e Polonia, fattore sul quale l'unanimità potrebbe vacillare.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie