Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cciaa Firenze, bando aiuto a imprese per transizione energetica

Cciaa Firenze, bando aiuto a imprese per transizione energetica

Contributi a fondo perduto per spese di consulenza e formazione

FIRENZE, 22 febbraio 2024, 19:26

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un bando per sostenere le imprese della città metropolitana di Firenze che affrontano spese di consulenza e formazione per intraprendere un percorso di transizione energetica: lo ha presentato oggi la Camera di commercio di Firenze, è finanziato dall'ente camerale con 200mila euro, e si aprirà il 12 marzo.
    Il bando resterà aperto fino all'11 aprile, e le domande possono essere presentate attraverso la piattaforma telematica della Camera di commercio. Le spese ammesse sono di due categorie: spese di consulenza e spese di formazione. Le spese di consulenza sono per la realizzazione di audit energetici, per progetti di fattibilità alla transizione energetica, ma anche per valutazione e della situazione dell'azienda. Il contributo a fondo perduto della Camera è pari al 70% delle spese sostenute, che devono avere un minimo di 2.000 euro: il contributo può arrivare fino a 6.000 euro per ciascuna impresa.
    "L'energia è un fattore di competitività elevatissimo per le nostre imprese - ha affermato Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di commercio - noi da tempo abbiamo attivato uno sportello energia per dare consulenze ogni martedì alle imprese in tema di finanziamenti, di aspetti tecnici, anche di problemi burocratici da superare per poter realizzare un sistema di efficientamento energetico. Oggi partiamo con un ulteriore strumento, che è questo bando".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza