Fineco: a luglio raccolta netta cresce del 62% a 679 mln

Gestita sale a 650 mln. Foti, un mese particolarmente positivo

(ANSA) - MILANO, 06 AGO - Fineco ha chiuso il mese di luglio con una raccolta netta a 679 milioni di euro, in crescita del 62 rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Lo rende noto la società evidenziando che la raccolta è stata caratterizzata da "grande qualità e ottenuta senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo".
    L'asset mix, che prosegue il trend di costante miglioramento, vede una netta preponderanza della componente gestita, in crescita a 650 milioni (oltre 11 volte il risultato di luglio 2019). La raccolta amministrata è pari a 77 milioni, mentre la diretta è 49 milioni.
    La crescita del brokerage si conferma strutturale. I ricavi stimati per il mese di luglio sono circa 18,7 milioni, +66% rispetto a luglio 2019. Da inizio anno i ricavi stimati sono circa 146,6 milioni, con una crescita intorno a +101%.
    Il mese di luglio ha registrato un dato di raccolta "particolarmente positivo, sia in termini assoluti sia per quanto riguarda la solidità della componente gestita", afferma Alessandro Foti, amministratore delegato e direttore generale di Fineco. Si conferma il cambio di "paradigma in corso - aggiunge - guidato dalla digitalizzazione, e grandi opportunità di crescita per chi punta su trasparenza e sostenibilità. In questa direzione il contributo di Fineco Asset Management si è dimostrato eccellente. Anche la crescita strutturale del brokerage evidenzia la presenza di una platea sempre più ampia di investitori attivi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia




      Modifica consenso Cookie