Fineco: in semestre utile +30%, ricavi a 407 milioni

Il margine di interesse a 138,2 ( - 2,5% )

(ANSA) - MILANO, 31 LUG - Fineco chiude il semestre con un utile di 181 milioni in crescita del 30,1% anno su anno.
    Salgono anche i ricavi a 407 milioni, +25,8% rispetto ai 323,5 milioni dello stesso periodo dell'esercizio precedente, grazie principalmente al contributo delle commissioni nette e del risultato di negoziazione, coperture e fair value.
    Il margine di interesse si attesta a 138,2 milioni registrando una flessione del 2,5% rispetto ai 141,8 milioni al 30 giugno 2019, dovuta principalmente alla discesa dei tassi d'interesse di mercato, con il contributo positivo dell'effetto volumi, dell'aumento dell'attività di lending e di una gestione più dinamica della Tesoreria. I costi operativi ammontano a 132,2 milioni, (+3,7%) Cost/Income ratio è al al 32,5%, in calo di 6,9 punti percentuali a/a a conferma della leva operativa.
    "Gli eccellenti risultati registrati da Fineco nella prima metà dell'anno confermano la capacità della banca di crescere in ogni fase di mercato. In un contesto estremamente complicato, tutte le aree di business hanno registrato risultati positivi sfruttando la spinta alla digitalizzazione in atto nel paese", sottolinea l'a.d e direttore generale, Alessandro Foti. Fineco sta proseguendo nello sviluppo della propria offerta nel Regno Unito. L'avvio della campagna marketing sta confermando l'apprezzamento per il modello di one-stop-solution della Banca. Nei prossimi mesi la Banca continuerà ad ampliare l'offerta investing. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia




      Modifica consenso Cookie