Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. PMI
  4. Fisco: commercialisti, Mef rinvii la scadenza del 30 giugno

Fisco: commercialisti, Mef rinvii la scadenza del 30 giugno

Ribadita posizione da parte di de Nuccio di slittamento al 20/7

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - "In un incontro avuto oggi presso il ministero dell'Economia abbiamo ribadito le ragioni che ci inducono da settimane ad avanzare la richiesta di proroga al 20 luglio 2022 del termine di versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, dell'imposta regionale sulle attività produttive e dell'imposta sul valore aggiunto in scadenza il 30 giugno". Lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Elbano de Nuccio. "Abbiamo piena consapevolezza - prosegue il vertice dei professionisti - del momento delicato che il Paese sta attraversando a causa delle difficoltà del quadro economico indotte prima dall'emergenza pandemica e ora da quella legata al conflitto in Ucraina.
    Apprezziamo anche lo sforzo che l'esecutivo sta mettendo in campo per calmierare i prezzi dell'energia, provando così ad alleviare, per quanto possibile, le difficoltà di imprese e cittadini. In questo scenario, consentire il pagamento senza la maggiorazione dello 0.40% fino al 20 luglio, potrebbe paradossalmente produrre entro quella data un maggior gettito per le casse dell'erario, oltre a consentire ai contribuenti e ai commercialisti che li assistono di effettuare gli adempimenti senza affanni e con la dovuta diligenza professionale, nell'ottica di favorire la compliance e razionalizzare il calendario fiscale", si chiude la nota dei commercialisti.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        BANCA IFIS

        Ultima ora



        Modifica consenso Cookie