Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Addio Anpal, per occupazione nasce Sviluppo Lavoro

Addio Anpal, per occupazione nasce Sviluppo Lavoro

Politiche occupazione tornano al Ministero

ROMA, 04 marzo 2024, 15:07

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi fondi comunitari prima attribuiti ad Anpal rientrano all'interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Lo fa sapere il ministero con una nota spiegando che nasce Sviluppo Lavoro, "agenzia con il compito di svolgere un ruolo propulsivo, articolato e profondo per lo sviluppo e l'attuazione delle politiche attive nazionali e regionali". Dal primo marzo invece cessano la propria operatività Anpal e Anpal servizi.
    Nel Consiglio di Amministrazione dell'Agenzia territoriale in house del Ministero è prevista la presenza di un rappresentante delle Regioni.
    «Il superamento del mismatch tra domanda e offerta di lavoro è tra gli obiettivi da raggiungere per un mercato del lavoro davvero inclusivo - ha affermato il ministro del Lavoro, Marina Calderone - ne consegue che la semplificazione della governance delle politiche attive gioca un ruolo fondamentale nella complessiva riforma delle politiche del lavoro e per il raccordo tra Stato e Regioni nelle specifiche aree di competenza. Il rafforzamento qualitativo dei servizi pubblici e privati insieme allo sviluppo di reti partenariali con il sistema di istruzione e formazione oltre che con le imprese rappresentano gli snodi cardine per diminuire la distanza tra chi cerca e chi offre lavoro».
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza