Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa resta a più velocità dopo discorso di Lagarde

Borsa: Europa resta a più velocità dopo discorso di Lagarde

In rosso petroliferi e auto, banche in ordine sparso

(ANSA) - MILANO, 28 OTT - Proseguono la seduta a velocità differenti tra loro le principali Borse europee, dopo le parole della presidente della Bce, Christine Lagarde, che ha ribadito la politica di flessibilità della banca centrale e rassicurato sui tassi anche nel futuro prossimo, dopo la decisione di lasciarli invariati. Ha aperto intanto positiva Wall Street, con gli Usa che vedono un rallentamento nella crescita del Pil nel terzo trimestre, sotto le attese degli analisti, mentre i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione risultano in calo la scorsa settimana. In Europa la Piazza migliore è Madrid (+0,5%), seguita da Parigi (+0,4%), mentre sono in calo Francoforte (-0,3%), con il tasso di inflazione in Germania che a ottobre sale al 4,5%, e Londra (-0,2%). In lieve rialzo Milano (+0,1%), con lo spread Btp-Bund oltre 120 punti e il rendimento del decennale italiano all'1,05%.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, è piatto (+0,02%). Pesa in negativo il comparto energia, con i petroliferi in rosso, a iniziare da Aker (-4,5%), Equinor (-4,1%), Repsol (-3,9%) e Lundin (-3,8%), mentre il greggio continua a scendere (wti -0,9%) a 81,8 dollari al barile e il brent a 83,7 dollari. In ordine sparso le banche, con rialzi per alcune, come Lloyds (+1,4%) e Banco de Sabadell (+3,8%) e cali per altre, come Dnb (-5,7%) e SocGen (-1,8%). In rosso le auto, con la crisi dei chip, a iniziare da Volkswagen (-4,4%) a Renault (-1,7%) e Bmw (-1,4%). Bene i semiconduttori, in particolare Stm (+4,9%) con la trimestrale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia

        Ultima ora



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie